Castellotti corre sui fumetti/Castellotti runs on comics [ITA/ENG]

La Ferrari arriva con un suono inconfondibile e cupo che si infrange e rimbalza tra le pareti dei palazzi, poi sbuca improvvisa come da una nuvola di nebbia padana, mentre qualche passante si ritrae sorpreso dallo stridore degli pneumatici sulla pietra ruvida, si ferma, docile e precisa, agli ordini del suo cavaliere. Le anime antiche della città: poeti, musicisti e pittori, osservano stupiti dall’eternità dell’universo; quali rime, musiche e dipinti, potessero oggi unire le forze dalla loro arte per raccontare le gesta, le avventure e le imprese di questo figlio che porta alto il nome e i colori di Lodi.

 

 

 

 

 

 

 

 

“Castellotti, la leggenda è oltre il traguardo ” è un libro a fumetti dedicato alla vita del famoso pilota Ferrari Eugenio Castellotti, scomparso prematuramente nel 1957 all’età di 27 anni.

Attraverso le pagine di questo libro riviviamo le emozioni e le storie che lui stesso ha vissuto: Eugenio ci guarda, incrociamo il suo sorriso quasi beffardo, severo ma gentile, vediamo la sua figura sicura e forte, le sue mani, quelle comandate dalla mente e dal cuore, che lo hanno portato alla gloria, alla vittoria e alla tragedia.

Alessandro Colonna, interprete lodigiano della “nona arte”, quella del fumetto, non racconta solo la storia di questo eroe della sua terra ma, attraverso i suoi disegni, lo rende vivo, esalta la forza e la debolezza dell’uomo e del pilota e noi, sfogliando queste pagine lo vediamo e quasi lo tocchiamo..

 

Insieme a lui sentiamo l’odore del motore e delle gomme, viaggiamo con lui sulle strade bagnate della Mille Miglia, applaudiamo l’abbassarsi della bandiera a scacchi che è il segnale di un’altra vittoria. Con lui, quando la primavera è ormai prossima, respiriamo l’aria umida di rugiada di una maledetta mattina sul circuito di Modena. Poi è un ultimo rombo, un ultimo boato: rumore sordo e incomprensibile che cade nel silenzio più atroce.

(CASTELLOTTI, la leggenda è oltre il traguardo di Alessandro Colonna – introduzione di Cesare De Agostini e prefazione di Giorgio Terruzzi. – Edito da C.A.M.S. Castellotti Lodi, in occasione del 60esimo anniversario della vittoria alla Mille Miglia)

Luciano Passoni

 

Castellotti runs on comics [English version]

The Ferrari arrives unexpectedly, as it comes from a cloud of Padanian fog, and it stops biddable and precise at the orders of its knight. The ancient souls of the city: poets, musicians and painters, they look amazed by the sky, what a splendid ensemble it would be to tell and describe, with their art: The Rhymes, the music and the painting, the exploits, the adventures and the exploits of this son, with this new Banner, red and yellow, which brings through up the name and colors of Lodi. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Castellotti, la leggenda è oltre il traguardo”, (The legend is beyond the finish line), it’s a a story told through comics drawings and dedicated to the life of the famous Ferrari driver Eugenio Castellotti, prematurely disappeared in 1957 at the age of 27 years.

Through the pages of this book we relive the emotions and the stories that he himself has lived: Eugenio looks at us, we cross his smile almost mocking, stern but gentle, we see his figure safe and strong, his hands, those commanded by the mind and heart , which led him to glory, victory and tragedy.

Alessandro Colonna, a Lodigiano interpreter of the “ninth art”, that of comics, not only tells the story of this hero of his land but, through his drawings, makes him alive, exalts the strength and weakness of man and the driver and we leafing through these pages, we can see him and almost touch him..

 

Together with him we can smell the engine and the tires, we travel with him on the wet roads of Mille miglia, we applaud the lowering of the checkered flag which is the signal of another victory. With him, when spring is now next, we breathe the humid dew air of a cursed morning on the circuit of Modena. Then it is a last rumble, a last roar: dull and incomprehensible noise that falls into the most atrocious silence.

“CASTELLOTTI, la leggenda è oltre il traguardo”  by Alessandro Colonna – Introduction by Cesare De Agostini and preface by Giorgio Terruzzi. – Published by C.A.M.S. Castellotti Lodi, on the occasion of the 60th anniversary of the victory at the Mille Miglia.

Luciano Passoni

Embed from Getty Images

Eugenio Castellotti, Ferrari D50, Grand Prix of Italy, Autodromo Nazionale Monza, 02 September 1956. (Photo by Bernard Cahier/Getty Images)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...